Stasera alle 21, per chi vuole, siamo nei locali della parrocchia a Poggio alla Croce per un secondo incontro con alcuni dei ragazzi del CAS.

Riassumeremo l’idea di un centro di riferimento, dove trovarsi, giocare, studiare, porre domande, provare a risolvere problemi.

Faremo un ripasso dei nomi. Impareremo quelli di eventuali nuovi ragazzi. Magari proveremo a fare emergere quali sono le loro lingue originali – Bambara, Frafra, Punjabi, Bangla, Urdu… – con l’aiuto di una carta del mondo.

Mostreremo dal vivo un vecchio computer recuperato con Linux, che verrà messo a disposizione del centro o volendo, del CAS, se la cooperativa lo riterrà opportuno. Per stasera porteremo uno schermo e un proiettore. Mostrando il funzionamento del computer faremo emergere la filosofia africana di Ubuntu, che dà anche il nome alla distribuzione Linux che abbiamo usato.

Tutto questo sarà più che sufficiente perché tutto verrà ripetuto in italiano, francese e inglese.

È un incontro conviviale, volto alla distensione e alla serenità d’animo, ma c’è anche un’idea didattica, che coinvolge tutti: non siamo noi che insegniamo loro come stanno le cose bensì tutti avremo qualcosa da imparare. Cura della comunità tutta, non didattica paternalistica.

Consumeremo cibi e bevande semplici. Fisseremo la data successiva.

 

Annunci