25125558_1511530723.7881
Per contribuire clicca su https://www.gofundme.com/internetforimmigrants

560 € in 20 giorni per il Centro Sociale di Poggio alla Croce, con una raccolta fondi internazionale. Chi ci avrebbe scommesso? Pochi probabilmente.

Invece è quello che abbiamo ottenuto grazie all’iniziativa dell’amica canadese Marcie, che ha lanciato una campagna di fundraising finalizzata ad aiutare il doposcuola organizzato presso il Centro Sociale di Poggio.

L’obiettivo che ci eravamo posti, di circa 500 € (800 $ Canadesi, corrispondenti a 528 €) era aggiustato sul costo annuo di un collegamento Internet. Ma le necessità sono tante: la campagna rimane aperta e può andare oltre l’obiettivo previsto. Ben vengano nuove offerte!

Con una precisazione importante: la campagna fa leva sulla questione dell’accoglienza migranti ma il Centro Sociale di Poggio alla Croce rivolge la propria offerta a tutta la cittadinanza, in particolare a chiunque abbia bisogno di assistenza scolastica su italiano, francese, inglese, tedesco, tecnologie, computer, stampa 3D e altro.

In altre parole il Centro Sociale propone un’idea di cittadinanza reale e digitale attiva, volta alla solidarietà reciproca, con particolare attenzione all’aiuto delle fasce sociali più deboli, indifferentemente locali o straniere, con la cooperazione delle Amministrazioni Locali, della Parrocchia di San Polo in Chianti e della Società di Mutuo Soccorso di Poggio alla Croce.

L’iniziativa è locale e rivolta a una comunità molto piccola ma l’idea è di ampio respiro: locale e globale appunto.

Se vi piace dateci una mano!

Annunci